Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

KET

Certificazione linguistica – Ket

Il Cambridge Key English Test (KET) costituisce il primo livello degli esami Cambridge in English for Speakers of Other Languages (ESOL) per studenti di inglese e corrisponde al livello A2 del quadro di riferimento del Consiglio d’Europa. Il KET è un esame che valuta la capacità di comunicazione quotidiana nella lingua scritta e parlata ad un livello di base.     Ai candidati che superano l’esame viene rilasciato un certificato riconosciuto da ESOL Examination dell’Università di Cambridge e consegnato un rapporto sugli esiti delle prove, molto utile per la preparazione degli esami successivi come il Preliminary English Test.
 COM’E’ STRUTTURATO L’ESAME?
L’esame si articola in tre prove (papers) che testano le quattro abilità di scrittura, lettura, ascolto e parlato:

  • Lettura e scrittura (1 ora 10 minuti)
  • Ascolto (30 minuti)
  • Prova orale (8-10 minuti)

La prova di lettura e scrittura e la prova di ascolto sono inviate a Cambridge per essere corrette e valutate.Il test di lingua parlata è condotto direttamente presso i centri autorizzati da due esaminatori madrelingua accreditati da Cambridge ESOL. I candidati affrontano la prova orale a coppie e devono comunicare sia tra di loro, sia con uno degli esaminatori in situazioni comunicative autentiche.

PERCHE’ AFFRONTARE IL KET?
Il KET è una sorta di “patentino” per l’inglese, riconosciuto in tutto il mondo. Garantisce una valutazione oggettiva e affidabile spendibile all’interno del sistema scolastico o nel mondo del lavoro. Il KET costituisce il primo passo per coloro che desiderano progredire verso il Preliminary English Test (PET) e gli altri esami Cambridge (First Certificate, Certificate of Advanced English, Proficiency), riconosciuti come crediti formativi presso le scuole superiori e le università.
La scelta dell’adozione di un protocollo di certificazione può rimotivare gli studenti che, a volte, sono poco costanti nelle ore curricolari e che trovano nelle dinamiche dell’esame la riqualificazione delle loro competenze. Il rapporto docente-studente, inoltre, risulta più stimolante in quanto l’insegnante viene considerato nella sua veste più autentica, ossia quello di facilitatore dell’apprendimento, di guida a cui affidarsi nel percorso formativo in un rapporto di mutua stima e fiducia. L’elemento della valutazione esterna, infatti, introduce quell’aspetto di obiettività che spinge lo studente a considerare i traguardi disciplinari in modo oggettivo.
 

CHE COSA SI STUDIA PER IL KET?
 I materiali e le situazioni usati nell’esame KET riflettono l’uso dell’inglese nella vita reale e quindi verrà chiesto soprattutto di affrontare situazioni che si potrebbero realmente presentare nella vita di tutti i giorni. Il candidato che si sottopone al KET deve essere in grado di interagire per poter acquisire informazioni relative alla propria sfera d’azione, come per esempio, fare domande su prezzi, quantità, date; fornire informazioni di tipo fattuale; prendere un semplice messaggio al telefono (nome e numero); comprendere il senso di un testo scritto, come un opuscolo illustrativo di viaggi; scrivere lettere personali molto semplici per esprimere, ad esempio, ringraziamenti o un semplice messaggio. Le aree tematiche con cui il candidato deve familiarizzare sono: i cibi e le bevande, l’identificazione personale, la casa, l’ambiente circostante, la lingua, i luoghi, gli acquisti, i rapporti con le altre persone, la salute, lo sport, il tempo libero, lo studio, il lavoro, il tempo atmosferico, i viaggi, le vacanze e la vita quotidiana.
 Si tratta di argomenti che gli alunni di terza media hanno avuto occasione di studiare nel corso del triennio e che vengono ripresi ed approfonditi. Il libro di testo in adozione a scuola contiene la maggior parte delle strutture grammaticali, vocaboli e argomenti contenuti nel sillabario del KET e può quindi rappresentare un primo passo nella preparazione di questo esame.

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.72 del 17/06/2020 agg.21/06/2020